CONTATTO MASTODON

Aborto, natalità e immigrazione: il teorema dell'estrema destra

di | leTrattative - Blog
Cos'hanno in comune aborto, natalità e immigrazione? Poco e niente, eppure i programmi delle estreme destre battono su questi punti
Facebook WhatsApp

Aggiornato:

Pubblicato: 03/11/22

Nelle agende dei partiti di estrema destra e ultraconservatori, una vera e propria ossessione per la denatalità europea si accompagna alle politiche anti-immigrazione e a un sempre più marcato rifiuto del diritto all'aborto.

   Aborto, natalità e anti-immigrazione, un intreccio che in Europa trova le maggiori voci in partiti come Fidesz in Ungheria, Rassemblement National in Francia, Vox in Spagna, mentre in Italia è Fratelli d'Italia a guida Giorgia Meloni.

   Se da un lato i programmi politici di questi partiti puntano a incentivare la natalità dei propri paesi instaurando sussidi alle famiglie, dall'altro fabbricano una cultura anti-aborto che punta a limitare il diritto alla salute, accompagnando il tutto con una retorica anti-immigrazione che, troppo spesso, precipita nelle teorie cospirative.

   Oggi non è un caso che in Italia si sia inaugurato, sotto il governo Meloni, il Ministero per la famiglia, la natalità e le pari opportunità. A tenerne le redini, la ministra Eugenia Roccella, che ha più volte difeso posizioni marcatamente antiabortiste.

   Di seguito, trovi la puntata dedicata al tema da leTrattative: 

Aborto, natalità e immigrazione: la ghirlanda dell'estrema destra



  • Podcast
  • Aborto, natalità e immigrazione: il teorema dell'estrema destra

    Link del post: